Informazioni sull’inoltro di richieste di progetto

Scheda informativa per le richieste di sovventione di progetti 2018

Hanno il diritto al contributo i progetti che prevedono misure nei settori efficienza energetica, mobilità e comunicazione oppure la progettazione di soluzioni incentrate sulle energie rinnovabili.

L’importo sovvenzionato varia in funzione delle seguenti categorie:

Categoria 1: Città dell’energia, contributo per progetto e per Comune: da min. CHF 3’000. – fino a max. CHF 5’000. – all’anno
Categoria 2: Città dell’energia con il marchio GOLD e Città dell’energia che dichiarano di voler raggiungere il marchio GOLD, contributo per progetto e per Comune: da min. CHF 20’000. – fino a max. CHF 60’000.– all’anno.

I progetti inoltrati devono soddisfare, in linea di principio, i seguenti requisiti:

  • orientarsi al processo Città dell’energia;
  • basarsi, nella loro attuazione, sulla Strategia energetica 2050 a livello di potenziale locale per richieste nella categoria 1 e a livello di potenziale regionale per la categoria 2;
  • concludersi al più tardi entro la fine dell’anno per cui è stata accordata la sovvenzione;
  • essere corredati da un’indicazione dei costi, che sono prevedibili, calcolati e per lo più comprovati da offerte;
  • includere i costi interni del promotore del progetto, che sono computabili.
  • Progetti intercomunali di due o più Città dell’energia sono possibili: l’importo del contributo di promozione ai costi complessivi si basa sui costi complessivi del progetto intercomunale.

Termine di scadenza inoltro progetti 2018: 15.09.2017

Criteri di valutazione

  • Completezza del dossier.
  • Qualità del contenuto del dossier.
  • Effetto prevedibile della concretizzazione del progetto: incremento della produzione di energie rinnovabili, riduzione del consumo di energia tramite misure di efficientamento, trasferimento di conoscenze (comunicazione, informazione) et risparmio CO2.
  • Nuove modalità

Ulteriori informazioni sono disponibili qui. Usate il modulo per l‘iscrizione dei progetti per il 2018 cliccando sul link.