Progetti sovvenzionati 2016

Nel 2016 SvizzeraEnergia ha avviato un nuovo programma per promuovere progetti concreti delle Città dell’energia, accolto con grande favore dalle stesse. Nel 2016 il sostegno è stato richiesto da 88 città e Comuni. A beneficiarne sono stati 56 progetti: su un volume totale d’investimento di 2,5 milioni di franchi SvizzeraEnergia ha erogato 700 000 franchi. I progetti sono suddivisi in due categorie: quelli sovvenzionati con un contributo di 3000-5000 franchi e altri delle Città dell’energia GOLD o che mirano al suo ottenimento, che ricevono un contributo di 20 000-60 000 franchi. In totale SvizzeraEnergia ha versato 700 000 franchi per 56 progetti dal valore complessivo di 2,5 milioni di franchi. I temi dei progetti sono estremamente vari e vanno dalla pianificazione energetica ai risanamenti energetici degli edifici sino a misure di comunicazione o studi di fattibilità per aree 2000 watt.

Quadro generale dei progetti sovvenzionati

Categoria 1 "Città dell’energia":
Lista dei 39 progetti sovvenzionati (in tedesco)

Categoria 2 „Città dell’energia con il marchio GOLD o che mirano al suo ottenimento"
Lista dei 19 progetti sovvenzionati, inclusa una breve descrizione (in tedesco)

Progetti sovvenzionati 2017

Nel 2017 sono stati 58 i progetti di Città dell’energia che hanno beneficiato del sostegno dell’Ufficio federale dell’energia. Di questi, 38 rientrano nella categoria 1 mentre i restanti 20 fanno parte della categoria 2. In totale, grazie al programma di sostegno di SvizzeraEnergia, sono stati effettuati investimenti di CHF 626'000. Siccome la domanda per queste sovvenzioni ha superato il credito disponibile, 16 ulteriori candidature di progetti non hanno potuto godere dell’incentivo. Un progetto è stato ritirato.

Quadro generale dei progetti sovvenzionati 2017

Categoria 1 "Città dell’energia":
Lista dei 38 progetti sovvenzionati

Categoria 2 „Città dell’energia con il marchio GOLD o che mirano al suo ottenimento"
Lista dei 20 progetti sovvenzionati, inclusa una breve descrizione

Per ulteriori domande siete pregati di rivolgervi direttamente alle rispettive persone responsabili del progetto nelle Città dell’energia.