Approvvigionamento idrico

Oltre il 90% dell’elettricità totale consumata da un approvvigionamento idrico è da ricondurre al funzionamento delle pompe. Mediamente in questo ambito si può risparmiare il 25% di elettricità.

In questi impianti i costi dell’elettricità hanno una forte incidenza: per l’intera durata di vita di una pompa infatti corrispondono da dieci a venti volte il prezzo d’acquisto della stessa. Vale la pena quindi scegliere pompe efficienti e con un dimensionamento corretto.

Rilevamento

Possibili misure

Non mettere in funzione le pompe

  • Utilizzare la maggior quantità possibile di acqua sorgiva che fluisce liberamente
  • Utilizzare dei sifoni


Ridurre il fabbisogno delle pompe

  • Dimensionare e gestire in modo ottimale il serbatoio
  • Ridurre sistematicamente le perdite d’acqua
  • Promuovere un utilizzo efficiente dell’acqua tra i consumatori


Minimizzare la potenza delle pompe

  • Minimizzare la pressione di rete
  • Ridurre la resistenza della rete e le perdite dovute all’attrito nella rete
  • Scegliere orari d’esercizio ottimali per le diverse pompe


Massimizzare il grado di efficienza delle pompe

  • Dimensionare correttamente le pompe
  • Scegliere pompe dall’elevato grado di efficienza
  • Scegliere motori con classe d’efficienza elevata (E3)
  • Combinare le pompe (esercizio singolo e in parallelo)
  • Effettuare la manutenzione regolare delle pompe
  • Risanare o sostituire in tempo utile le pompe

(fonte: EAM)

Offerte per i Comuni

Offerta di Infrawatt: campagna «Approvvigionamento idrico energeticamente efficiente» (DE), fino alla fine del 2014 (potrebbe essere prorogata):

analisi di massima a un costo di 100.– fr. per ogni pompa come contributo spese. Qualora attui le misure, l’approvvigionamento idrico riceve un contributo di incentivazione:

  • 250.– fr. per un risparmio di elettricità fino a 1000 kWh/a
  • 500. – fr. per un risparmio di elettricità fino a 10 000 kWh/a
  • 1000. – fr. per un risparmio di elettricità oltre i 10 000 kWh/a

    Produzione di elettricità dagli approvvigionamenti idrici

    Se le condizioni geografiche lo permettono, il dislivello può essere sfruttato per produrre elettricità mediante una turbina. Questo tipo di impianto è realizzabile a partire da un dislivello ad es. di 30 m e una quantità d’acqua di 500 litri al minuto.

    Potenziale della forza idrica

    Ulteriori informazioni